Su di me

Il libro, che raccoglie versi di un lavoro trentennale, si apre con la sezione Del tempo: significativa summa di un pensiero poetante che trova la sua ragion d' essere in un ininterrotto andirivieni. Tra tradizione e innovazione, biografia e biologia, ironia e tragedia....

La Repubblica
Franco Marcoaldi

Corriere della Sera
Mario Andrea Rigoni

Dice il mercante

Sei niente, niente. I versi zoppi,
i tuoi scazonti, sono niente. Non puoi certo
mangiarli né ti danno per altra via

da vivere, nessuno li può usare
come leva o per mare, da farmaco,
da stocco. Utili a chi, utili a che...

Poesia - N. 129
Arnaldo Colasanti